gen 2020 – apr 2020

Natasha Melis

Trame

oro su carta acquerellata
60 x 40 cm
Fr. 680.-
2019

Flora

acquerello su carta Rosaspina
100 x 70 cm
Fr. 900.
2019

Seme

grafite su carta Schoeller
50 x 100 cm
Fr. 880.
2014

Pneuma

olio su lino di cotone
90 x 130 cm
Fr. 1’400.
2014

Circle

china su carta Rosaspina
100 x 70 cm
Fr. 800.
2016

Ioni

oro su carta Carson
60 x 40 cm
Fr. 500.
2019

Biografia

Natasha Melis asce a Mendrisio nel 1973. Dopo essersi diplomata in Arti Decorative allo Csia di Lugano, nel 1991 si trasferisce a Firenze e diventa maestra orafa presso l’Accademia Riachi, in San Lorenzo. Un percorso che sceglie per l’attrazione dei materiali e delle pietre, dalle più nobili alle più semplici, unito a un interesse per la raffinatezza della forma nella ricerca di armonia, creata nella scuola partendo dalla fusione del metallo fino al prodotto finale.

A Losanna, approfondisce i suoi studi in antiquariato e storia dell’arte presso l’Institut Études Supérieurs d’Art, svolgendo alcuni stages professionali, dove si occupa di allestimenti in contesti museali e culturali.

Tornata in Ticino nel 1997, si iscrive alla Scuola Dimitri per orientarsi in seguito al teatro sperimentale, presso la scuola Comuna Baires di Renzo Casali a Milano ed alla danza contemporanea che la porterà a usare la performance nelle sue installazioni.

Si laurea in pittura a Brera nel 2007, Cattedra di Alberto Garutti, un percorso che le conferma quanto la vocazione del sentimento sia un incipit determinante in ogni processo creativo e concettuale dell’arte.

Oltre al suo lavoro artistico, nella vita si occupa di gestire ateliers di creazione in vari contesti di terapia, scolastici e reinserimento professionale.

L’arte è il fil rouge che utilizza per stabilire il ponte della relazione, sorgente alla quale attingere per ogni gesto, sia quello di un segno sulla carta o nell’atto di vicinanza con l’altro, estendendo il suo operare sensibile in altri contesti.

Nel mestiere di artista come nell’alchimia, l’innata capacità di trasformare sostanze povere in qualcosa di più complesso e prezioso, resta una costante.

In particolare predilige il carboncino per il disegno e allestisce installazioni con vetro, miele, legno, acqua, terra, luce e suono. La forma ispirata dalla natura che per un artista, nasce dallo spirito e dalla sua immaginazione, si sviluppa nell’atto della creazione per rinascere trasformata, in una nuova verità.

Vive e lavora a Lugano.

EXTRAFID

Copyright © 2020 Extrafid.ch.
Tutti i diritti riservati.

Nr. IVA CHE – 106.524.259

INDIRIZZO

Via Canova 9
Casella postale 5541, 6901 Lugano
Svizzzera
Tel. +41 (0)91 911 90 11
Fax +41 (0)91 911 90 17
baf@extrafid.ch