Collettiva Extrafid ART

Charo Marin – Un bambino ed i suoi giochi
2002
olio su tela
92 x 48 cm

Dina Moretti – Senza Titolo
2005
tecnica mista
29.5 x 29.5 cm

Gianni Poretti – Volume I
2004
vetro e metallo
36 x 20 x 8 cm

Lorenzo Cambin – Nodo 2001
legno, ferro e piombo
31 x 30 x 12 cm

Massimo Piazza – Albero solitario
2001
tecnica mista su tela
70 x 50 cm

Milvia Quadrio – Partenze
2002
legno, cotone e perle colorate
7 x 13 x 6.5, 8.5 x 16 x 6.5, 9.5 x 20 x 6.5 cm

Dopo la collettiva di Cadro nel 2010 e quella presso la Casa Landfogti di Rivera del 2014, ora la Fondazione Extrafid ART propone un nuovo incontro culturale presso la propria sede in Via Canova 9 a Lugano. La Fondazione è nata nel 2008 quando Fabrizio e Alberto Ballabio, rispettivamente Presidente e Vicepresidente, hanno sviluppato l’idea di creare un’istituzione legata alla cultura ed in particolare alle arti figurative. Sono partiti dal presupposto che la cultura è per antica tradizione il contesto ideale all’interno del quale sviluppare attività professionali, e tra queste anche quella finanziaria per la quale Lugano è giustamente nota a livello internazionale. L’idea di creare un’apposita Fondazione dedicata all’arte ha avuto quale punto di riferimento la storia anche recente di Lugano, con il centro culturale LAC (Lugano Arte e Cultura) e le numerose mostre di successo proposte da musei e gallerie.

Da oltre dieci anni Fabrizio e Alberto Ballabio, assistiti dall’amico e artista Marino Gabusi, hanno avviato un percorso espositivo presso la propria galleria, orientato inizialmente verso artisti che lavorano e risiedono sul territorio ticinese. Quale risultanza dell’attività espositiva, la Fondazione Extrafid ART ha ampliato sempre più la propria collezione con le opere degli artisti che nel frattempo hanno esposto in galleria. Sostenuti dai risultati e dai riscontri sempre più positivi, il Consiglio di Fondazione ha gradualmente allargato il suo interesse su un territorio più ampio, aumentando nel contempo anche il genere delle opere d’arte proposte: a pittura e scultura con tecniche e modalità diverse si sono affiancate l’incisione e la lavorazione del vetro a fini artistici. Al riguardo si ricorda che gli artisti presentati fino ad oggi sono cinquantadue e che puntualmente la Fondazione ha pure organizzato una decina di mostre collettive.

Da una collettiva d’arte ci si aspetta anche e soprattutto un confronto tra artisti, generi, temi, tecniche, espressioni e sensibilità diverse. In quest’ottica la nuova collettiva, che riunisce una trentina di opere di altrettanti artisti, saprà certamente soddisfare le aspettative dei visitatori più esigenti.

Fabrizio Ballabio, Presidente

EXTRAFID

Copyright © 2020 Extrafid.ch.
Tutti i diritti riservati.

Nr. IVA CHE – 106.524.259

INDIRIZZO

Via Canova 9
Casella postale 5541, 6901 Lugano
Svizzzera
Tel. +41 (0)91 911 90 11
Fax +41 (0)91 911 90 17
baf@extrafid.ch