Ruth Moro (feb 2007 - apr 2007)

Gli studi condotti da Ruth Moro, classe 1944, nell'ambito dell'ergoterapia ne hanno forse indirizzato il particolare percorso artistico, caratterizzato da un lungo processo di lavoro meditativo e preparatorio, in cui l'opera d'arte è sorpresa in fieri. Quella linea sottile che separa l'artigianato dall'arte viene delicatamente annullata dalla mano paziente dell'artista che mentre prepara la materia, ne modifica l'essenza naturalistica, ponendosi tra il naturale processo di decomposizione delle strutture vegetali e la sublimazione dell'arte. La produzione raffinata delle carte di Ruth Moro è depositaria di antichi valori, nei quali risiede il principio lavoisieriano della conservazione della materia: "in natura, nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma". La scelta, la raccolta, la macerazione, la cottura e la purificazione della materia prima vegetale, la sua colorazione, feltrazione ed essiccazione a formare la charta, non porta nel lavoro di Ruth Moro alla creazione di un supporto sul quale intervenire in un secondo momento per realizzare l'opera, ma il risultato di questo processo di preparazione è già l'opera d'arte in sé, compiuta e autonoma, al contempo dipinto, incisione e scultura intrisa dei segni svelati della natura. Un lavoro meticoloso e paziente che l'artista elabora nell'intimità del proprio atelier di Cavigliano avvalorandolo con lo strumento dell'espressività artistica. Sceglie le forme semplici offerte dalla natura (foglie, steli, frutti o petali), le compone secondo strutture essenziali che sanno svelare vaste dimensioni percettive, in una preziosa dialettica tra idea, concetto ed elemento naturale. Ne scaturiscono opere dall'inaspettato effetto compositivo, in cui la struttura vegetale in trasparenza determina la forma iterante che la mano dell'artista saprà orchestrare in un insieme armonico di poesia e colore. Ogni foglio racconta la propria storia, sempre nuova, sempre originale, attraverso un linguaggio segnico intrinseco alla materia, modulato dall'artista secondo il proprio intimo sentire: nel processo di trasformazione dall'elemento vegetale all'opera d'arte si insinua l'abilità dell'artigiana e la sensibilità dell'artista, che sa cogliere nel naturalismo della materia il potenziale astrattivo della composizione. Ritmi cadenzati da fragili nervature, strutture velate da cromie delicate, e poi, soprattutto nei suoi ultimi lavori, l'intervento più deciso del pennello, che segue le tracce della charta, quasi a sovrapporre l'intima melodia cromatica di Ruth Moro al suono scolpito nella natura, in una concertazione artistica in sintonia con l'universo.

Diana Bettoni    

Nota biografica
Nata il 21 luglio 1944 a Svitto. Studia ergoterapia e si forma nell'ambito artistico della carta a mano e della "paper art". Soggiorni di studio in Svizzera, Francia, Germania, Olanda, Danimarca e Giappone. Svolge una ricerca personale delle strutture dei vegetali e il loro uso nella realizzazione della carta a mano e nell'arte. Vive e lavora a Cavigliano.

Mostre personali (selezione)
1997   Centro Culturale Elisarion, Minusio, CH
1997   Galerie Farel, Aigle, CH
1998   Galerie Post-Scriptum, Belfaux, CH
1999   Triennale internationale du Papier, Musée du Pays et Val de Charmey, Charmey, CH   
2000   Galerie Surengasse 4, Sursee, CH
2001   Galerie Post-Scriptum, Belfaux, CH
2002   Museo Epper, Ascona, CH
2002   Galerie MMG, Tokyo, Giappone
2004   Galerie Pangeart, Bellinzona, CH
2005   Le Manoir de la Ville de Martigny, Martigny, CH
2006   Galerie J.-J. Hofstetter, Fribourg, CH

Mostre collettive (selezione)
1995   Imadate Exhib. of Contemp. Paper Art Works, Giapp. Azabu Museum of Arts and Crafts, Tokyo, Giappone
 Trienn.Intern. du Papier, Charmey, CH
1996   Paper Road, Schaeffergarden, Gentofte, Danimarca
1997   Tannan Art Festival '97, Takefu City, Fukui, Giappone
1997   Imadate Exhib. of Contemp. Paper Art Works, Giapp.
1999   The 6th Internat.Textile Compet., Museum of Kyoto
2000 e '04   Holland Paper Biennial, Museum Rijswijk, Olanda
2004   Sori Arts Center, Jeonju Korea, Corea del Sud
2005   Rocca dei Rettori, Benevento, Italia, "Autori valori"
2006   Museo Vela, Ligornetto "mir wei kener Wyber", visarte  

Premi
1995   Imadate Exhibition of Contemporary Paper Art Works, Imadate, Giappone (Excellence Award)
1996   Triennale Internationale du Papier Viviane Fontaine, Charmey, CH   (Premier Prix de la Triennale)
1996   University of Wisconsin, Whitewater, USA (C. Crossman Founders Award for innovative use of materials)
2005   Kunstwettbewerb "Paper art" der Schweizer   Papierhistoriker, Basler Papiermühle, Basel, CH   (3. Preis)

 


Archivio artisti
Marino Gabusi (ott 2001 - mag 2002)
Lorenzo Cambin (mag 2002 - ott 2002)
Mara Poretti (ott 2002 - feb 2003)
Marco Prati (mar 2003 - giu 2003)
Olga Yanucovich (set 2003 - gen 2004)
Pauli Gut (feb 2004 - giu 2004)
Loredana Müller (giu 2004 - sett 2004)
Claudio Viscardi (ott 2004 - gen 2005)
Laura Pellegrinelli (mar 2005 - giu 2005)
Elisabetta Diamanti (lug 2005 - ott 2005)
Charlotte Krantz (gen 2006 - mar 2006)
Gabriela Spector (feb 2006 - apr 2006)
Marcello Corrà (lug 2006 - ott 2006)
Jean François (ott 2006 - gen 2007)
Ruth Moro (feb 2007 - apr 2007)
Gianni Poretti (mag 2007 - lug 2007)
Dina Moretti (ago 2007 - ott 2007)
Charo Marin (nov 2007 - gen 2008)
Loredana Selene Ricca (feb 2008 - apr 2008)
Antonella Reale (mag 2008 - lug 2008)
Hanspeter Wyss (set 2008 - ott 2008)
Gregory Vincent (nov 2008 - gen 2009)
Paola Ravasio (feb 2009 - apr 2009)
Anna Sala (mag 2009 - giu 2009)
Fabiola Quezada (ago 2009 - ott 2009)
Mariano Salerno (nov 2009 - gen 2010)
Vittorio Dellea (mar 2010 - mag 2010)
Paolo Campa (mag 2010 - lug 2010)
Annamarie Schlegel (ago 2010 - ott 2010)
Renzo Chiesa (feb 2011 - apr 2011)
Massimo Piazza (mag 2011 - set 2011)
Samantha Ongetta (set 2011 - nov 2011)
Riciclarte (nov 2011 - gen 2012)
Aldo Ezio Conelli "detto il Moriggia" (feb 2012 - apr 2012)
Mauro Poretti (mag 2012 - ago 2012)
Michela Torricelli (set 2012 - nov 2012)
Alberto Venditti (nov 2012 - feb 2013)
Leonardo Pecoraro (ago 2013 - nov 2013)
Piero De Battista (nov 2013 - gen 2014)
Celso Grandi (feb 2014 - mag 2014)
Milvia Quadrio (mag 2014 - ago 2014)
Biascart (Ivano Biasca) (ago 2014 - ott 2014)
Michela Valenti (feb 2015 - mag 2015)
Diana Todisco (mag 2015 - lug 2015)
Dalí presentato da Luca Notari
Fosca Rovelli (set 2015 - nov 2015)
Mario Diotalevi (nov 2015 - feb 2016)
Imre Lénart (feb 2018 - apr 2018)
Patrizia Stierli (apr 2018 - ago 2018)
Emilio Alberti (ago 2018 - nov 2018)
Monica Bisogno (nov 2018 - feb 2019)
Ribana Szutor (feb 2019 - mag 2019)
Alexandra von Burg (set 2019 - gen 2020)
    Disclaimer | Mandato di gestione | Regole deontologiche File PDF [393 KB] Ultima modifica

17 ottobre 2019