Guida Ristoranti   Giorni Festivi   Orologi  Galleria d'arte   Fondazione Extrafid ART   Siti finanziari

Galleria d'arte

Benvenuti nella Galleria d'Arte della Extrafid, creata nell'ottobre 2001 con l'unico intento di promuovere l'arte e far conoscere artisti emergenti a clienti ed amici.
Nei propri spazi Extrafid accoglie ogni tre mesi un nuovo artista selezionato dal Consiglio di Fondazione della Fondazione Extrafid ART.
La galleria è privata e non persegue fini lucrativi. L'accesso al pubblico è permesso durante le ore d'ufficio dal lunedì al venerdì, con riserva di eventuali chiusure giornaliere a dipendenza delle attività in corso. Gli orari di visita sono dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.
Nella pagina principale della galleria virtuale vengono presentati i lavori dell'artista che espone al momento, mentre nell'archivio artisti si possono vedere quelli che hanno esposto in passato.
Informazioni e prenotazioni di opere possono essere inviate al seguente indirizzo e-mail: baf@extrafid.ch  



Collective Artwork Lugano

Incontro di artisti attivi al progetto di Marino Gabusi "BELPRATO, IL PAESE DELLE CASE DIPINTE" (Pertica Alta - Brescia - Italia) che in questa occasione presentano le proprie ricerche pittoriche personali.

 

Marino Gabusi

 

Nel corso della sua avventura in campo artistico Gabusi Marino è stato fedele alle sue convinzioni, coerenza di motivazioni decantazione espressiva, per arrivare con le sue immagini, a comunicare in modo efficace ed interlocutorio con il pubblico. Convinto com'è che accanto all'incanto della bellezza, uno dei compiti principali della pittura sia soprattutto portarci a riflettere, cercando e liberando ciò che in noi è presente ma nascosto. La pittura di Gabusi stata sempre e comunque incentrata sull'uomo, in questo ambito ha avuto modo di conoscere diverse stagioni, sempre però ben legato e coerente al suo tema di fondo umanità ambiente, in cui l'uomo non si nasconde nel suo cammino nel suo procedere quotidiano dove, accanto a queste esplosioni cromatiche e composizioni grafico pittoriche ha in sé la proiezione di un sentire che ci porta quasi dentro ad un diario che racconta di un uomo sensibile all'arte che sperimenta ed esplora il suo vissuto raccontando delusioni, esperienze, cronaca, poesia, emozioni e tristezze. Questi sono i temi che in umanità ambiente entrano in modo discreto e dirompente al contempo nei nostri animi, cercando di farci riflettere sulla dignità dell'essere, che ognuno di noi, con il proprio bagaglio porta con sé.

 

Marco Bianchi, settembre 2017.


Alessandra Turelli

 

Nasce nel 1969 a Brescia, dove vive e lavora. Dopo aver conseguito il Diploma di Maestro d'Arte a Gargnano, si specializza nella pittura su porcellana. Tra le tecniche che approfondisce con i maestri Thorid Hojbraten e Shigehiro M. Watanabe troviamo la "square shaders", tecniche orientali con fondi laccati, smalti a rilievo ed impressionismo paesaggista.

 

Nel 1993 partecipa alla "Prima esposizione internazionale" di Brescia, con opere da 18 Paesi e vince il primo premio nella categoria "interpretazioni moderne".

 

Nel 1998 si avvicina alla tecnica dell'affresco e dal 2012 numerose esposizioni la vedono attiva nella realizzazione di tele di piccolo formato – ad olio ed acrilico – con soggetti naturalistici, legati in particolare all'attento studio dell'acqua, dalle rive dei laghi alle sponde salentine. Espone, nello stesso anno, nella caratteristica chiesa di S. Pietro a Tignale sul lago di Garda, e da qui nasce una mostra itinerante dal titolo "Di acqua e di fuoco".

 

Nel 2014 esegue per la chiesetta di S. Rocco (Caino), un pannello di m. 1.60 x 8.00 raffigurante la "Madonna della Salute" con angeli. Due anni dopo è presente con la collettiva di sole donne "Veneri in tempesta" a Vestone e, successivamente, partecipa alla quarta edizione "Belprato paese dipinto", il progetto ideato dall'artista Marino Gabusi, con un murales trompe l'oeil.

 

Sin dagli esordi completa la propria attività con un percorso artistico-didattico rivolto ad adulti e bambini. Con il desiderio e l'intenzione di trasmettere la passione per l'arte li coinvolge in esposizioni collettive e visite ad importanti mostre di artisti, anche a livello internazionale.

 

Carla Freddi

 

"Carla Freddi lascia che l'osservatore si perda in orizzonti rasserenanti e colori emozionanti.

Protagonisti indiscussi di un'arte soave e leggiadra i toni individuano una raffinata ed elegante poesia visiva in cui rime e frequenza sono dettati dai gesti, mai invadenti o fuori posto.

In quest'arte non c'è dripping, non c'è istinto che si scatena sul supporto, come spesso accade. C'è pace, serenità e tanta meditazione in soluzioni di grande impatto che si impongono con determinazione agli osservatori.

Le emozioni dell'artista vengono impresse sul supporto, è così che il colore diviene vita ed ogni opera ha la capacità di accogliere ed avvolgere l'osservatore nel suo grande affascinante mistero."

 

Germano Filippini

 

Attraverso lo studio e l'approfondimento dei maestri della pittura bresciana, Germano Filippini, nato a Molinetto (Brescia) il 26 settembre 1951 ha avuto modo di sviluppare e perfezionare la sua tecnica artistica. Tra le sue figure di riferimento possiamo certamente citare rinomati artisti come Serafino Zanella, Ottorino Grosio, Martino Dolci ed infine Angelo Fiessi. Il mio incontro con l'arte di Filippini avvenne per cause fortuite, durante una giornata primaverile nella quale mi stavo recando nel territorio di Irma Val Trompia per un pranzo. Una volta sul posto notai sul ciglio della strada un cortile nella quale si trovavano alcune tele ad asciugare e che emanavano quel caratteristico profumo di olio di lino seccato e terebentina. Rimasi subito molto colpito da questi paesaggi carichi di immagini della tradizione agreste con giochi di luce e atmosfere che si tramutavano di volta in volta in rappresentazioni nostalgiche, serene e sognanti. Insomma, mi trovavo di fronte ad una tavolozza con infinite tonalità poste e sovrapposte su tela con una composizione minuziosa e una gestualità pittorica che possiamo ben ricondurre ad una maestria e una magia cromatica di alto valore, che senza indugio accosterei alla tradizione iconografica della pittura naturalistica bresciana di fine ottocento. Citazione questa spesso utilizzata a giusta ragione da diversi critici d'arte che negli anni, si sono susseguiti nel descrivere l'opera di Filippini. Da questo fortuito incontro che mi ha dato modo di conoscere la sua arte, è nata anche una preziosa collaborazione, infatti ho avuto il piacere di coinvolgere Germano nel progetto "Belprato il paese delle case dipinte" (2012), dove l'artista ha avuto modo di esprimersi attraverso la realizzazione di un murales. Volutamente questa mia presentazione non vuole indagare fino in fondo l'opera di questo artista gentiluomo perché, è mio desiderio invitare voi tutti a percorrere questo viaggio nel mondo pittorico di Germano Filippini.

Buon viaggio a tutti.

 

Marino Gabusi, settembre 2017.

 

 




Archivio artisti
Marino Gabusi (ott 2001 - mag 2002)
Lorenzo Cambin (mag 2002 - ott 2002)
Mara Poretti (ott 2002 - feb 2003)
Marco Prati (mar 2003 - giu 2003)
Olga Yanucovich (set 2003 - gen 2004)
Pauli Gut (feb 2004 - giu 2004)
Loredana Müller (giu 2004 - sett 2004)
Claudio Viscardi (ott 2004 - gen 2005)
Laura Pellegrinelli (mar 2005 - giu 2005)
Elisabetta Diamanti (lug 2005 - ott 2005)
Charlotte Krantz (gen 2006 - mar 2006)
Gabriela Spector (feb 2006 - apr 2006)
Marcello Corrà (lug 2006 - ott 2006)
Jean François (ott 2006 - gen 2007)
Ruth Moro (feb 2007 - apr 2007)
Gianni Poretti (mag 2007 - lug 2007)
Dina Moretti (ago 2007 - ott 2007)
Charo Marin (nov 2007 - gen 2008)
Loredana Selene Ricca (feb 2008 - apr 2008)
Antonella Reale (mag 2008 - lug 2008)
Hanspeter Wyss (set 2008 - ott 2008)
Gregory Vincent (nov 2008 - gen 2009)
Paola Ravasio (feb 2009 - apr 2009)
Anna Sala (mag 2009 - giu 2009)
Fabiola Quezada (ago 2009 - ott 2009)
Mariano Salerno (nov 2009 - gen 2010)
Vittorio Dellea (mar 2010 - mag 2010)
Paolo Campa (mag 2010 - lug 2010)
Annamarie Schlegel (ago 2010 - ott 2010)
Renzo Chiesa (feb 2011 - apr 2011)
Massimo Piazza (mag 2011 - set 2011)
Samantha Ongetta (set 2011 - nov 2011)
Riciclarte (nov 2011 - gen 2012)
Aldo Ezio Conelli "detto il Moriggia" (feb 2012 - apr 2012)
Mauro Poretti (mag 2012 - ago 2012)
Michela Torricelli (set 2012 - nov 2012)
Alberto Venditti (nov 2012 - feb 2013)
Leonardo Pecoraro (ago 2013 - nov 2013)
Piero De Battista (nov 2013 - gen 2014)
Celso Grandi (feb 2014 - mag 2014)
Milvia Quadrio (mag 2014 - ago 2014)
Biascart (Ivano Biasca) (ago 2014 - ott 2014)
Michela Valenti (feb 2015 - mag 2015)
Diana Todisco (mag 2015 - lug 2015)
Dalí presentato da Luca Notari
Fosca Rovelli (set 2015 - nov 2015)
Mario Diotalevi (nov 2015 - feb 2016)
Collective Artwork Lugano
    Disclaimer | Mandato di gestione | Regole deontologiche File PDF [393 KB] Ultima modifica

8 gennaio 2018